Minaccia per mesi la ex 18enne

Un 18enne di Concorezzo (Monza) è stato arrestato dai carabinieri in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari emessa dal Gip di Monza, per aver perseguitato, aggredito e minacciato per mesi la ex fidanzata, da cui non accettava di essere stato lasciato. Secondo le indagini il giovane ha iniziato con minacce, pedinamenti e aggressioni alla sua ex, coetanea, sia fuori da scuola sia alla fermata del bus, accompagnati da sms e telefonate carichi di insulti e minacce di morte o di suicidio. Poi è passato ai social network, scrivendole sul suo profilo Instagram frasi minatorie, tra cui "la mia vita è finita, finirà anche la tua, muoio io e muori anche te". La giovane ha deciso quindi di bloccargli gli accessi sia sui social che su WhatsApp, e lui ha reagito scrivendo ad una sua amica: "io finché non la vedo morta a lei e tutti i suoi amici non sono in pace, non mi interessa di passare la vita in galera". Stremata da mesi di persecuzioni, la 18enne ha finalmente presentato denuncia.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Besano

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...